DOMINAZIONE VENEZIANA

All’inizio del XV secolo Padova entrò nel dominio della Repubblica di Venezia e questo segnò l’inizio di un periodo particolarmente ricco non solo per la stessa Padova ma anche per la zona dei Colli Euganei.

La Serenissima diede il via ad una progressiva opera di ricostruzione della zona termale e questo fece si che il bacino termale divenne famoso in tutta Europa e numerosi visitatori si recarono alle terme per testare le proprietà curative delle acque e per poter ammirare la bellezza dei Colli Euganei.

La repubblica di Venezia insieme alle grandi famiglie padovane per aumentare la ricchezza della zona diedero un grande impulso all’agricoltura  con importanti opere di bonifica.

Nel 1797 con la caduta della Serenissima la nobiltà dei Colli Euganei fu costretta a a vendere i beni ad alcune ricche famiglie ebree padovane. I nuovi signori del territorio termale diedero grande impulso allo studio scientifico per conoscere meglio le proprietà curative delle terme con la costruzione di appositi centri di cura. Tali investimenti crearono una nuova economia centrale nelle città termali che tutt’ora vivono di questa economia termale.